22 - 25 Ottobre  2009
a cura di  Gabriella Trionfi
 
Logo Abilmente
Clicca sulle immagini per ingrandire


Questo autunno la corrispondenza dalla Fiera Abilmente di Vicenza avviene "dall'interno", dato che siamo anche noi presenti con uno stand a questa bellissima  manifestazione. Infatti siamo stati uno dei 200 espositori che  hanno animato i tre vasti padiglioni  pieni di colori e forme.
Gli oltre 38.000 visitatori si sono lasciati incantare e quasi stordire da una miriade di eventi, incontri, mostre, concorsi, corsi, atelier.

Lo stand di HobbydonnaMa andiamo per ordine: il nostro stand era situato nel padiglione G. Abbiamo esposto una selezione di articoli vari per incontrare gli interessi di un pubblico più vasto, ma sicuramente quello che ha interessato di più sono stati gli attrezzi ed il loro utilizzo come il butterfly loom, il tricotin, il telaietto, il flower loom e la forcella che vendiamo nel nostro shop .
Nel corso delle quattro giornate della fiera sono stata coadiuvata dalla presenza di Caterina che è arrivata addirittura da Torino e da Simona che fa parte della redazione di Hobbydonna ed è l'autrice dei videocorsi sugli attrezzi visibili sul sito. Simona è inoltre la titolare del Blog della Simo e del sito Il telaietto.
Una delle cose che sono piaciute di più sono state le meravigliose sciarpe all'uncinetto di Sophie Digard, la stola volpe, la sciarpa agnellino ed i deliziosi pasticcini realizzati all'uncinetto, maglia, feltro e cucito creativo.

Pubblicità

Lo stand di Hobbydonna   Lo stand di Hobbydonna   Lo stand di Hobbydonna

Lo stand di Hobbydonna   Lo stand di Hobbydonna   Lo stand di Hobbydonna

Lo stand di Hobbydonna   Lo stand di Hobbydonna


Ma ora basta parlare di Hobbydonna e procediamo a raccontare il resto della Fiera.
Una delle esposizioni più spettacolari è stato l'Atelier "Calde Trame d'Autore" , in cui alcune creative hanno vestito ed interpretato a loro modo gli splendidi letti e complementi d'arredo in ferro battuto della ditta Caporali, utilizzando lana e feltro.
E' stato molto bello vedere come ognuna abbia interpretato con la sua specificità ed il gusto la stessa ambientazione. 
Per prima parlerò della bellissima installazione della mia partner Daniela Basso de La Compagnia del Cotone di Torino che ha mischiato Oriente ed Occidente utilizzando disegni di maglie di Kaffe Fassett realizzate a cuscini, con tappeti a mezzo punto che riproducono disegni della tradizione Tibetana e le meravigliose borse a mezzo punto con motivi Vittoriani, che sono state molto apprezzate dalle visitatrici.

Il letto di Daniela Basso   Tappeto a mezzo punto Tigre tibetana   Daniela Basso

Vicino a questa installazione vi era quella allegrissima di un'altra amica Luisa De Santi in arte Crochetdoll alias Barone di Rondò. Non si poteva non sorridere nel vedere il letto di Pippi Calzelunghe interamente realizzato all'uncinetto e con filati cruelty free, popolato da una serie di bambole vestite dai colori più accesi e da una serie di cuori, palle e presine multicolori. Luisa pubblicizzava i suoi nuovi manuali che ti permettono di realizzare le sue invenzioni.

L'ambientazione di Luisa De Santi   L'ambientazione di Luisa De Santi   L'ambientazione di Luisa De Santi 

Vicino al suo spazio non si poteva non notare il letto personalizzato da Elena Ciarrocchi che ha realizzato una coperta all'uncinetto di foglie rosso fuoco impreziosita da papaveri rossi fatti di lana Wash-Filz-it che si infeltrisce con un semplice lavaggio in  lavatrice. Elena è un abilissima ricamatrice in oro e tecniche classiche che ha unito le sue conoscenze  date dagli studi artistici con la tradizione della sua terra marchigiana.

L'ambientazione di Elena Ciarrocchi   L'ambientazione di Elena Ciarrocchi   L'ambientazione di Elena Ciarrocchi 


Altri allestimenti che mi sono piaciuti sono stati quelli di Ruth Baumer e Laura  Micacchi, Nerina Bado e Marisa Nicoletto, Thomas Formenti. 

L'ambientazione di Ruth Baumer e Laura Micacchi   L'ambientazione di Ruth Baumer e Laura Micacchi

L'ambientazione di Nerina Bado e Marisa Nicoletto   L'ambientazione di Thomas Formenti

Vicino a questo Atelier vi era l'area deputata al Concorso "Trasforma la T-Shirt": ecco qui una viusuale d'insieme e le tre t-shirt vincitrici

   Concorso T-shirt    Concorso T-shirt

   Concorso T-shirt   Concorso T-shirt


Vicino a quest'area c'era la postazione di un'altra amica, Daniela Cerri dell' Atelier handmade Fatelefate e blog che esprime la sua creatività utilizzando le più svariate tecniche ed i materiali anche riciclati  per realizzare le sue t-shirt, i vestiti, i cappotti e gli accessori assolutamente originali come gioielli e borse. Un'esplosione di colori, di forme  e di tessuti.

I manufatti di Daniela Cerri    I manufatti di Daniela Cerri   I manufatti di Daniela Cerri

 

Nella stessa zona si poteva ammirare l'Atelier del Ricamo con la partecipazione di alcune Associazioni di ricamo che hanno fatto a gara per presentare i preziosi ricami della tradizione italiana. Tra tutte ne ricordo alcune : Il Cerchio di Valdagno (VI), Pordenone Ricama, Ars duemme di Orvieto, Associazione Arianna di Castelgomberto (VI), Le amiche del Filo Filò di Verona,

Atelier Ricamo   Atelier Ricamo   Atelier Ricamo

Atelier Ricamo   Atelier Ricamo   Atelier Ricamo

Le opere di Ute bLenkNella corsia centrale dei due padiglioni erano ospitate alcune collezioni di Patchwork e tessuti. Nel padiglione G erano in mostra le opere della quilter tedesca Uta Lenk, mentre nel padiglione F si poteva ammirare la mostra "Tessuto e Design" dove erano esposti i tessuti e i patchwork dei "textile deisgn" più alla moda a livello internazionale.   
Erano presenti le opere dell'americana Anna Griffin, dell'inglese Amy Butler che amo particolarmente per il gusto fresco ed innovativo che la contraddistingue, della giapponese Yoko Saito che si differenzia per i suoi lavori raffinatissimi dai colori polverosi e dai particolari impeccabili.

I tessuti di Anna Griffin    I tessuti di Amy Butler    I tessuti di Amy Butler

I lavori di Yoko Saito    I lavori di Yoko Saito

Per ultimo segnalo il mio preferito ormai da anni, l'inglese kaffe Fassett, le cui meravigliose trapunte hanno illuminato con una  nota variopinta il colonnato della fiera.
Scelta particolarmente azzeccata dall'organizzatrice Arch.Lea Di Muzio quella di ambientare queste opere con mobili, luci e complementi d'arredo di moderno design che hanno esaltato i tessuti e gli accostamenti cromatici.

  I lavori di Kaffe Fassett    I lavori di Kaffe Fasset    I lavori di Kaffe Fasset

Presente anche lo Studio di Moda Rossella che era l'animatore dell'Atelier del Cucito Creativo  con un gruppo  di giovani allievi.

Impossibile segnalare i centinaia di corsi che era possibile seguire in fiera, ma voglio ricordare quelli organizzati dalle autrici della casa editrice Giunti. Qui vedete la signora Wilma Strabello e Gina Cristanini e quelli organizzati da Lumina editore con la partecipazione di Lara Vella che ha presentato con successo il suo corso "Indossa un quadro, borsa realizzata con tela da pittore" e Donatella Bonetti che insegnava la sua esclusiva tecnica di decoupage con decorazione sottospecchio.

 Autrici Casa editrice Giunti    Autrici Casa editrice Giunti    Lara Vella

Un capitolo a parte riguardava il corso di Formazione specialistico "La mia merceria" in collaborazione con la Scuola Nazionale di Merceria.

 Corso di formazione La mia Merceria

Non mi è stato possibile fare un analisi approfondita degli stands dello spazio commerciale, perchè ho potuto "permettermi" solo una rapida visita domenica mattina, ma mi fa piacere  segnalare le nostre simpatiche vicine di stand La casetta nel bosco di Forlì che esponevano manufatti inventati e realizzati interamente da loro con una atmosfera molto calda ed accogliente e Margit Maturi di Carisolo(TN) con la sua ambientazione tipicamente montana.

La casetta nel bosco    Margit Maturi

Non si poteva non notare il curatissimo stand all'entrata del padiglione G di Stile Nordico che ti introduceva nella magica atmosfera natalizìa ed il mondo fatato  dell'Oca Bianca e le altre storie.  Ho trovato particolarmente originale lo stand del laboratorio di ceramica Raku Acqua e Fuoco che esponeva bottoni di tutti colori, grandezze e fogge tutti realizzati in preziosa ceramica. 
Mi sono fermata a chiedere informazioni presso lo stand di Kalit che dà la possibilità a chi lo desidera di stampare la propria immagine preferita sulla carta di riso, anche in piccole quantità: basta inviare la propria fotografia e poi ci pensano tutto loro.

Stile Nordico    Kalit     Acqua e Fuoco

Sempre bello lo stand di Renato Parolin che presentava la sua collezione 2009 di schemi di punto croce. I suoi "boschi" sono ormai  famosi e tra i nuovi schemi vi è la nuova "Selva di Raies". Gli alberi ed i fiori sono la fonte principale di ispirazione di questa nuova collezione. Tutti gli schemi di Parolin sono in vendita sul nostro Shop

Lo stand di Renato Parolin  

Durante la manifestazione si sono succeduti incontri molto interessanti nella sala Trissino, come l'Incontro Nazionale Tagesmutter, l'Incontro Italiano Tutela Ricamo ed il consueto Convegno Nazionale di Arteterapia.
Si sono svolti anche Laboratori Creativi per Operatori Sociali e Laboratori Didattici per i bambini.
Si è potuto ammirare anche la mostra "Textile News" composta da 90 quilt di piccolo formato provenienti da un concorso internazionale di quilter soprattutto dal nord Europa.

Un giorno sicuramente non era sufficiente per poter visitare tutta la fiera e sono sicura che molte visitatrici provenienti da tutte le parti d'Italia sono andate a casa con l'amarezza di non aver potuto godere di tutte queste interessanti proposte.
Nonostante la grandezza dei padiglioni, il numero degli espositori e l'importante afflusso di pubblico tutto ha funzionato alla perfezione, anche gli aspetti complementari della fiera come ristoranti, bar, bagni, e spazi di sosta per il pubblico : tutto era ben curato  ed efficiente.

Un grazie allo staff organizzativo di Abilmente che ci ha seguito ed in particolare a Lea, Roberta e Paloma che ci hanno fatto sentire "a casa" e che hanno saputo coordinare il tutto ed i miei complimenti per aver saputo costruire una così bella manifestazione.

Da parte mia: tanta stanchezza...., ma la felicità di aver partecipato a questa bella festa della creatività.

Un bacio a tutti, Gabriella


Per maggiori informazioni sulla fiera visita il sito: www.abilmente.org

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Novembre 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1