MM2015 banner 468x60

 MM2015 banner 120x100

E’ passato già un mese dalla mia partecipazione alla fiera  Manualmente che si è svolta a Torino dal 24 al 27 Settembre, ma solo ora ho avuto il tempo di riordinare le fotografie ed i ricordi per raccontarvi come è andata.
Comincio dal nostro stand che ospitava la creativa Caterina Santello, che ha organizzato nel corso delle giornate di fiera una serie di corsi, che hanno calamitato l’attenzione di molte persone.
Quali corsi hanno avuto più successo? Quello per imparare la tecnica del knooking, una sorta di uncinetto con un’asola che, lavorando all’uncinetto, permette di realizzare lavori a maglia: una magia? No, basta conoscere la tecnica.

Pubblicità

knook-punti

L’altro corso che è piaciuto molto, è stato quello per realizzare belle, insolite ed originali collane con i filati.
Per il resto abbiamo proposto la nostra selezione di minuteria per realizzare bijoux dal gusto vintage, materiali per il packaging, la carta termotrasferibile che ormai è diventata uno dei nostri cavalli di battaglia ed alcune novità come la collezione di Gusto Menta. A proposito,  se avete intenzione di acquistare i loro prodotti, con il codice HOBBYDONNA2015 potrai avere uno sconto esclusivo su tutta la collezione del 10 %.

manualmente2015-02

Per me, a Manualmente, quest'anno, l'evento più importante e di cui si è parlato di più, è stato Creativi in rete ma, di questo vi parlerò in un post futuro.

manualmente2015-01

Ma ora vi voglio raccontare che cosa ho visto di bello ed interessante in fiera, partendo dalle  immagini.

A Manualmente è sempre stato dato ampio risalto al ricamo tradizionale, al punto croce ed ai lavori di patchwork. Qui possiamo ammirare l’allestimento di un arredamento decorato da un ricamo Bandera dell’Associazione Tradizioni Piemontesi.

 manualmente2015-03


Era presente anche l’Associazione Italiana del Punto Croce che raccoglie tutte le appassionate di questo ricamo. L’Associazione promuoveva la Mostra “Ricamiamo insieme a….” che si terrà a Reggio Emilia il 21-22 Novembre.  
Nel loro spazio era presente una delle designer italiane più conosciute: Sara Guermani che ha portato in mostra la sua vasta collezione di ricami.

 manualmente2015-04

Proprio di fronte, era situato lo stand delle sorelle Rovaris, anch’esse designer di punto croce, molto conosciute anche all’estero. Quest’anno la loro esposizione era arricchita da vecchi oggetti e complementi, in tema.

 manualmente2015-05

Per quanto riguarda il Patchwork, è stata organizzata la mostra “La musica della mia vita” ed altre mostre come quella riguardante i quilt rappresentanti i quadri di Van Gogh.

 manualmente2015-06

Gloria Bava e Laura Bert hanno esposto a Manualmente i loro lavori patchwork, realizzati prendendo  spunto da disegni eseguiti da ragazzi con disabilità intellettive. Le tecniche di esecuzione sono le più varie dal patchwork, all'applicazione a mano o con il cordoncino a macchina, seguendo  la traccia dei disegni.

 manualmente2015-07

Anche il mondo della carta è sempre un grande protagonista a Manualmente: l’origami portato in fiera dall’Associazione Culturale Ricreativa TOrigami, che durante tutto l’anno, organizza corsi a Torino per  chi vuole acquisire questa tecnica. Il referente è Amerigo Di Meo che è possibile contattare in Facebook. Se invece vuoi sapere qualcosa in più sulla tecnica puoi visitare il sito del Centro Diffusione Origami. 

 manualmente2015-10

Altra associazione presente in fiera da svariate edizioni: Dal segno alla scrittura, anch’essa attiva tutto l’anno su Torino con lo scopo di promuovere l’insegnamento e la diffusione della Calligrafia, del Lettering e del segno espressivo.

 manualmente2015-09

Parlando sempre di carta e di associazioni, parlo ora  dello stand dell’ASI (Associazione Scrapper Italia)  dove si potevano seguire corsi e dove era possibile ammirare l’esposizione di ATC ( Artistic Trading Card), cartoline da collezione realizzate con materiali vari e con misure vincolanti 2” ½ x 3” ½ e con una serie di regole che devono essere rispettate. Le cartoline vengono realizzate e scambiate per puro divertimento  all’interno del gruppo omonimo ATC italiano, nato nel 2014 e che conta oltre 400 socie. Non conoscevo questa particolare forma di “arte”, ma sono stata catturata immediatamente dall’originalità di queste piccole cartoline artistiche e dalla varietà delle tecniche, materiali e stili usati per realizzarle. Se volete aderire al gruppo o saperne qualcosa in più potete contattare il relativo gruppo Facebook

 manualmente2015-08

A spiegarmi tutto ciò è stata la gentilissima Elena Cortese che insieme all’amica Daniela ha dato vita, a Torino, all’Associazione Fabbric-Arte ovvero delle “stanze creative” dove le due artigiane realizzano le loro creazioni, organizzano corsi e condividono i loro spazi anche con chi  ha in mente un progetto, ma non ha tutti gli strumenti necessari per portarlo a termine. Creative di Torino, ecco uno spazio ed un indirizzo interessante da tenere presente! Ecco i riferimenti per sapere qualcosa in più sull'Associzione Fabbric-Arte.

Un’altra novità che mi ha attirato è stata la tecnica Zentagle, metodo di arte meditativa. Zentagle è stato creato da Maria Thomas e Rick Roberts: è un modo facile, rilassante e divertente di creare splendide immagini disegnando modelli strutturati. Aumenta la concentrazione e la creatività, offrendo soddisfazione artistica. Con questo metodo vengono realizzati disegni astratti, vere e proprie opere d’arte, partendo dalla ripetizione di alcuni pattern molto semplici da apprendere e da riprodurre. Qui in fiera questa tecnica era spiegata da Susanna Anna Redaelli di Tangle Art Milano, artista e pittrice, insegnante certificata internazionale del metodo Zentagle.

manualmente2015-13

Molto apprezzate le room box e le ambientazioni in miniatura dell’Associazione A.D.M.I. in formato 1:12. Qui ho conosciuto Annalisa ed Angela che hanno creato una linea di mobili in miniatura di design moderno. Ecco il loro link minihomedecor.blogspot.it

 

Una parte della fiera era dedicata alla cucina creativa con stand, dimostrazioni, corsi e concorsi. Oltre al cake design, quest’anno la novità è stata il Visual Food di Rita Loccisano. Il Visual Food, coinvolge tutti i sensi a partire dalla vista e trasforma il cibo in bello da vedere e buono da mangiare.
Io stessa ho potuto apprezzare i sapori e la bellezza di questa disciplina, partecipando al brunch di Venerdì che abbiamo organizzato per tutte le relatrici dell’incontro di Creativi in rete e che è stato preparato dalla bravissima Elena Defendini di Pic Nic da Tabata. Ottimo cibo sia  dal punto di vista visuale che di gusto.

manualmente2015-11

manualmente2015-12

 Per l' edizione 2015 è tutto!   

Per altre informazioni sulla fiera consulta il sito:
www.manualmente.itinfo@manualmente.it  facebook.com/manualmente.torino
ManualMente è organizzato da Blu Nautilus srl tel. 054153294 www.blunautilus.it

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Novembre 2019
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1