a cura di  Gabriella Trionfi
 
Logo Abilmente
Clicca sulle immagini per ingrandire
 

Eccoci al consueto racconto della mia esperienza come espositrice e reporter ad Abilmente che si è svolta presso la Fiera di Vicenza dal 3 al 6 Marzo.
Gli espositori erano dislocati nei padiglioni F e G, mentre il padiglione B era occupato da varie mostre e dai famosi Atelier che rendono Abilmente unica nel panorama delle fiere italiane ed estere.

Pubblicità

Il nostro stand era posizionato nel padiglione G ed in questa edizione ospitava tre creative: Lia Gallo, Simona Girelli e Simona Bresciani  che hanno animato con corsi e dimostrazioni lo spazio messoci a disposizione.
Il nostro era uno stand supercolorato ed allegro: colorati erano i manufatti in pelle che ha presentato Lia Gallo che ha proposto anelli, bracciali, portachiavi e borsette, idee regalo anche per uomo. Molte hanno acquistato anche la sua materia prima: pelle di tutti i colori e spessori, dalla più morbida e fine al cuoio più resistente. Lia presentava anche colorate borse ed accessori moda all'uncinetto realizzati in un cordino di poliestere resistente all'acqua e lavabile, ideale per borse ed accessori da spiaggia.
Colorati e di tutte le fogge erano i "golosi" pasticcini e le torte in feltro di Simona Girelli. Non c'è stata persona che non si sia fatta venire l'acquolina in bocca vedendo questi "dolci ipocalorici".
Simona non si è fermata un attimo durante i  quattro giorni: i suoi corsi sono stati sempre pieni di  volenterose "pasticciere"....
Colorati erano anche gli antichi ed originali bottoni e le passamanerie vintage di Simona Bresciani che si è occupata di dimostrare tutti gli attrezzi che sono in vendita nel nostro shop.
Un grazie di cuore anche alla Dott. Fantasia, la nostra consulente fiscale, che era presente,questa volta in veste di amica,  coadiuvata dalla carissima Lella e da San Andrea da Pavia (il marito di Simona Girelli) che con infinita pazienza ha risposto alle mille domande che gli venivano poste dalle visitatrici riguardo a come "cucinare" i pasticcini di feltro.
 
Image     Image    Image

Image     Image    Image
 
Image     Image    Image
 
Image    Image
 
Ma quest'anno la nostra presenza in fiera era ancor più giustificata per la presentazione del nostro nuovo Concorso 2011 organizzato in partnership con Edizioni Lumina e con la collaborazione di Abilmente. Proprio la mostra fotografica dei lavori che saranno selezionati per il Concorso, sarà uno degli eventi della prossima edizione autunnale di Abilmente dal 20 al 23 Ottobre 2011.
Nello spazio della mostra saranno anche allestite alcune postazioni di lavoro che potranno essere occupate da alcune delle vincitrici del Concorso. Per una giornata, le creative potranno vendere i loro articoli ed organizzare corsi e dimostrazioni.
Una bella opportunità di visibilità in fiera, in altro modo impossibile!!!
Ricordo che il termine ultimo per l'invio dei progetti è il 15/05/2011. Seguite anche il Blog dell'iniziativa per restare informate sulle ultime notizie del Concorso.
 
Image     Image 
 
 
Ma la parte più divertente per me è stato il "terzo tempo" della Fiera e cioè le allegre serate  passate in compagnia del meraviglioso team dello stand e di Luisa De Santi che dormiva insieme a noi nello stesso B&B. Anche questo fa parte della partecipazione  ad una fiera: l'occasione di stare insieme fra persone affini che condividono passioni ed interessi e che progettano nuove iniziative con spirito lieve. Ecco il team dello stand al gran completo.
 
 Image 
 
Ma passiamo a parlare di quello che mi ha colpito e che mi è piaciuto in fiera.
Parlando degli espositori,  ho notato la presenza in fiera di parecchi stand che si occupano di oggettistica e decorazione della casa con una marcata impronta Shabby Chic, la moda-tendenza del momento. Ad esempio: Tealight, Il Giardino segreto, La Bottega del Decoro, Stile Nordico, Maison Jolie.
 
Image     Image
 
 Image     Image 
 

Mi è piaciuto molto lo stand francese di merceria antica Fleur de Lin et Bouton D'or ed il concetto di articolo, quasi  zen di  Dalla testa ai piedi che proponeva una stringa in seta in vari colori da utilizzare con varie modalità ed utilizzi. Si può inserire un filo di ferro per renderla rigida e  modellabile per creare collane e monili. E' venduta in due misure più o meno lunga. Bella la scelta dei colori proposta.
 
 Image     Image 
 
Ho trovato carino un nuovo prodotto di To-do riguardante alcuni motivi in tessuto da ritagliare su carta adesiva e stirare sulle T-shirt.
 
Image
 
La zona centrale del padiglione G  era splendidamente allestita con la mostra Tessuto & Design con tessuti in cotone forniti da Coats Cucirini, 01 Fabrics e HFT Distribution abbinati a mobili e luci di design: un bel mix di grande impatto visivo.
 
 Image     Image   
 
Image     Image 
 
Nella corsia centrale del padiglione F erano esposti una serie di lavori in Patchwork di alcune artiste quilter  come: Maria Cancella, Gabriella D’Errico, Rita Frizzera, Giuliana Nicoli e Annalisa Panerai Riccardi, Teresa Gai, Marianna Fruhauf, Pia Puonti, Sandra Reford e Giovanna Usai. La mostra era denominata  Top ten.
 
 Image     Image    Image

Si potevano ammirare anche i Patchwork della Mostra Europea di Patchwork promossa da European Quilt Association.
 
 Image     Image    Image
 
 
Ma altre aree dedicate al patchwork erano presenti in fiera: ad esempio la mostra "Patchwork  & Unità d'Italia" dell'Associazione Quilt Italia in cui erano esposti i manufatti realizzati per questo importante compleanno del nostro Bel Paese. Un'opera  di grande effetto è stata realizzata dalle socie che simboleggia una grande bandiera italiana.
 
 Image     Image    Image
 
Anche l'Associazione Casa Patchwork e Quilting proponeva l'Atelier "Patchwork e Colore" per scoprire gli innumerevoli accostamenti cromatici dei tessuti nella realizzazione di quilting .

L'area degli Atelier di questa edizione era dedicata alla "Moda fai-da-te : bijoux e accessori" in cui varie creative mettevano in mostra i loro prodotti.
Ho cercato di parlare con tutte, per farmi spiegare da ognuna di loro, il filo conduttore dei loro lavori.
E' per me la parte più interessante di questa mia cronaca, perchè mi permette di conoscere meglio le storie ed il cammino di queste creative.
Ho molto apprezzato i lavori di  Anna Carella con i suoi gioielli barocchi di sapore antico e per contrasto i gioielli creati con materiali di recupero tecnologico e vecchi bottoni di Donatella Michelon. Il tema del riciclo di vario materiale è presente anche nel lavoro di Angela Fattori che proponeva collane di carta e scarti di pelle, ed i manufatti realizzati con bottiglie di plastica riciclata  di Cristina Sperotto.
Presente in fiera per  un solo giorno anche Daniela Cerri, che non sono riuscita a fotografare.
 
 
 Image     Image
   
 Image     Image 

Nota particolare: la presenza tra le creative dell'attrice Marina Suma  che presentava la sua collezione di gioielli in cartapesta.
Non mi posso dimenticare di Donatella Ciotti che ha portato in fiera dei bellissimi gioielli frutto di grande creatività, manualità ed esperienza. 
 
 Image     Image 
 
Si parlava anche di accessori-moda da indossare negli Atelier: ho conosciuto dopo alcuni anni di rapporti solo virtuali, la simpaticissima Giulia Rizzo in arte Gifelt presente in fiera on le sue soffici sciarpe in feltro.
Altre sciarpe hanno attirato la mia attenzione: quelle di Patrizia Brusoni che personalizza kefiah con bottoni, passamanerie e pizzi provenienti dal suo vecchio negozio di merceria.  Bella anche l'esposizione degli accessori in tessuto di Wilma Strabello.
 
 Image     Image    Image
 
 
Nella stessa area era situato l'Atelier dedicato all'uncinetto di Luisa De Santi "Tutte pazze per il crochet". In questo spazio-laboratorio  ognuno poteva portare i suoi vecchi centrini e pizzi e, sotto l'abile guida di Luisa in arte Crochetdoll, trasformarli con alcuni interventi di cucito, ricamo ed inserimento di nastri in nuovi articoli di tendenza. Tutto questo per avvalorare la tesi che l'uncinetto può essere modernissimo e trendy.
Io stessa ho fornito a Luisa una serie di piastrelle che facevano parte di un lavoro lasciatomi in eredità da una mia zia. E' stato emozionante rivederlo in fiera trasformato in un vezzoso abito decisamente osè.
Luisa presentava in fiera il suo nuovo manuale "Pazze per il crochet" in cui spiega come rivitalizzare e trasformare vecchi merletti in nuovi tesori da indossare. Sul suo blog potrete acquistare il manuale  e vedere i risultati dei lavori realizzati in fiera dalle visitatrici che hanno partecipato al laboratorio.
 
 
 Image     Image
 
 Image     Image    Image
 
Sempre nel padiglione B non si poteva non entrare nel bellissimo spazio "Viaggio nel colore" di Stamperia che ha allestito un'area con 6 display, ognuno dedicato ad un colore diverso. All'interno la possibilità di giocare ad un test per identificare il proprio colore personale rispondendo a delle domande e la possibilità di realizzare delle t-shirt personalizzate utilizzando del materiale come colori, stencil, glitter, etc ... messi a disposizione dall'azienda.
 
 Image     Image    Image
 
 Image     Image    Image
 
Era nuovamente presente in fiera l'Atelier delle Tinte naturali: quello delle tinture naturali è uno degli argomenti che spero di approfondire su Hobbydonna con l'aiuto dell' Associazione Tintura Naturale Maria Elda Salice.  Nell'area-laboratorio si scoprivano le tecniche ed i segreti per tingere i propri capi con le erbe e si poteva assistere a dimostrazioni su come lavorare con dei telai ed alla costruzione di canestri e borse realizzate in una paglia speciale, ormai praticamente ormai introvabile perchè estinta.
Le dimostrazioni erano organizzate dall'Associazione Terra e Vita di Crosara (VI) che gestiscono l'Ecomuseo della Paglia nella tradizione contadina.
 
 
 Image     Image    Image
 
Non mancava un Atelier "Creare con la carta: lui & lei a tavola" in cui le creative ed aziende partecipanti hanno dato libero sfogo alla fantasia nell'interpretazione di alcuni tavolini preparati per due con dei tete-a-tete a tema. Ho particolarmente apprezzato le due tavole proposte da Emanuela Volta, l'Archigiana che, come si autodefinisce, è un architetto di mestiere con la passione per la pittura sulla ceramica.
 

Image    Image 

Sempre impeccabile l'organizzazione, attenta alle esigenze del pubblico e degli espositori: un ringraziamento particolare ed i miei complimenti all'Arch. Di Muzio, a Roberta, a Barbara e a Paloma.
Ci rivediamo all'edizione Autunnale di Abilmente dal 20 al 23 Ottobre  ....  Gabriella

Per maggiori informazioni sulla fiera visita il sito: www.abilmente.org

 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Agosto 2019
L M M G V S D
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1