Marit Gabler

Marit Gabler è norvegese e la tecnica in cui eccelle è il Decoupage 3D.

Marit, vorresti presentarti alle lettrici italiane?


Mi chiamo Marit Gabler, ho 59 anni e vivo nel sud della Norvegia con mio marito Reidar. Festeggeremo 40 anni di matrimonio il prossimo luglio, abbiamo due figli e cinque nipoti. Mio marito ed io abbiamo lavorato nel settore della ristorazione per quasi 40 anni, ma ceduto la gestione dell’attività tre anni fa. Ho diversi hobbies, pittura su porcellana, ricamo, ma più di tutto ho sempre avuto dei cani. Ho allevato i migliori Tibetan Spaniels in Norvegia e partecipato a mostre per 14 anni.
Can you introduce Marit Gabler to Italian readers?
My name is Marit Gabler and I am 59 years young, living in the south of Norway with my husband Reidar. We have been married for 40 years next July, have two children and five grandchildren. My husband and I have been in the restaurant business for almost 40 years, but rented the business away three years ago. I have had different hobbies like porcelain painting and embroidery but most of all I have always had dogs. I was breeding Tibetan Spaniels and going to dog shows for 14 years and had some of Norwegians best of breed
 

Pubblicità

Com’è cominciata la tua passione per il découpage e quando?

Per caso ho visto un quadretto di Paper Tole (découpage 3D) un giorno al corso di pittura su porcellana.
Non avevo mai visto qualcosa di simile. L’insegnante aveva seguito un corso da una signora neozelandese trasferitasi ad Oslo, così le sono stata presentata. Ho imparato molto delle differenti tecniche da lei, ed ho iniziato ad insegnarle alle amiche a casa. Era il 1997.  Ho comprato libri sulle differenti tecniche di découpage tridimensionale e ne ho provato le varie possibili attuazioni. Questo mi ha portato ad aprire un mio proprio laboratorio di insegnamento e vendita, con centinaia di kit e carte per il 3D, arnesi, colla, smalti etc. Sono ormai 12 anni. Hanno parlato di me molti giornali e settimanali, tv. Un ampio articolo su di me è stato pubblicato questo autunno in Norvegia. Ogni anno presento diverse mostre e vendo molti quadri tridimensionali. Ho anche venduto ad hotels e compagnie di navigazione.
When did your passion for decoupage start, and how?
It was by a coincidence I came to see a very small 3D Paper Tole picture. A friend of mine went to a paper tole class for one day only, at the porcelain painters studio. I had not seen anything like this. The porcelain painting teacher had learned the technique by a lady from New Zealand. She had moved to Oslo, so I was introduced to her. I learned some of the different techniques by her and started to teach my friends in my home. This was in 1997. I got hold of some books on the different paper tole techniques and was trying out different ways of making the pictures. It all developed to opening my own studio with teaching centre and shop with hundred of kits with paper tole prints and tools, glue, glaze and more. I have been doing the art for almost 12 years now. I have been presented in a lot of newspapers and weekly magazines. The next large article about me will come this autumn in a Norwegian weekly magazine. I have also been presented in the TV news. I have had many exhibitions and sell several 3d pictures each year. I have also sold to hotels and shipping companys.

Sei una grande artista del découpage 3D. Puoi spiegarci la tua tecnica?

Per cominciare hai bisogno di almeno 5 copie uguali e di ottima qualità della stessa immagine. Di queste devi tagliare tutti i dettagli con un cutter di precisione o bisturi, ad eccezione dell’immagine che userai come sfondo. Realizzi i pezzi da applicare e dai loro volume applicandovi sul retro del silicone senz’acidi, quindi li incolli in prospettiva. Il risultato è un quadro tridimensionale. Alcuni dettagli possono essere smaltati per dare maggiore vitalità alla scena. Ci sono poi tecniche avanzate di 3D, come il Feathering, ed il Furring, l’utilizzo di fiori secchi, perle e pietre nel quadro. . In particolare il feathering (piumaggio), consiste nel tagliare la carta in modo che sembri una vera e propria piuma, ed applicarla sull’immagine dell’uccello sullo sfondo. E’ importante ricordare che l’uccello ha un corpo sotto le piume ed utilizzare la giusta quantità di colla e silicone in modo da incollare tutte le piume in una sola operazione. Non è possibile fare una pausa nel corso di questo lavoro, ma dovete finire ciò che avete iniziato in un paio d’ore. Il Furring (pelo) è ancora più complicato. Anzitutto avete bisogno di molte stampe della stessa immagine. L’animale deve essere tagliato a striscioline con un bisturi, quindi le striscioline tagliate come piccole orecchiette con delle forbicine. Dovete lasciare la base della strisciolina intatta, in modo che le orecchiette non la dividano in più parti. La parte più difficile è la costruzione dell’animale. La forma del corpo è molto importante. Dovete pensare al collo, alle anche, piazzare le zampe nella posizione corretta ed altro ancora. Io sono diventata una delle poche esperte, forse l’unica, nelle tecniche del feathering e del furring.
You are a real artist of 3D découpage. Can you tell us something about your technique?
The basics is that you need at least 5 equal paper prints of very good quality. You cut out all details of the prints with a scalpel, except the one print you use as background. All pieces has to be shaped different ways by using a special tool to carefully stretch the paper. You build the pieces back on the print you have as background, using acid free silicone as glue and to build up the height. The result is a three dimensional picture. Details can be glazed to make more life into the scene. There are a lot of different paper tole advanced techniques like Feathering, Furring, using dryed flowers, pearls and stones in the pictures. Feathering is cutting the paper so it looks like genuine feathers and build them back on the bird printed in the picture. You must not forget that the bird HAS to have a body under the feathers. Using lots of silicone glue we build up the body of the bird, gluing the feathers in place in one operation. It is not possible to take a brake during this work. You have to finish what you started within a couple of hours. Furring is even more complicated. You have to have a lot of prints. The animal has to be cut in many strips using a scalpel. These strips has to be cut into small hears using a scissors. You leave some of the paper uncut at the end of each strip so the hears don’t fall off. The most difficult part is to build up the animal. The body shape is very important. You will have to think about neck, hips, placing the legs in correct position and more. I have become one of very few experts (perhaps the only one) on feathering and furring.

Marit GablerCosa puoi dirci dei tuoi rapporti con il Paper Tole Insititute?

Ho studiato al Paper Tole Institute all’Università Statale Mc Neese  in Louisiana nell’estate del 2002 per perfezionarmi,  ed ho finito per diventare io stessa un’insegnante.l Paper Tole Insitute è stato fondato dalla signora Dee Overduin, una veterana del découpage 3D da circa 25 anni,  allo scopo di  alzare il livello dei découpeurs che si dedicavano al 3D in ogni parte del mondo, formandone la classe degli insegnanti. Io ho sosotenuto i miei esami nell’estate del 2002, ed ho preso la mia Certificazione di Insegnante in tecniche 3D in tutti e tre i livelli, Basic, Feathering e Furring, e Avanzato. Sei mesi dopo essere ritornata in Norvegia sono stata contattata dalla signora Overduin che mi ha chiesto una disponibilità a tenere dei corsi all’Università nel corso del 2003. E’ stato un meraviglioso periodo trascorso a contatto con colleghi e studenti. Di seguito ho insegnato anche ad Albuquerque e in Florida. Il prossimo anno insegnerò a Yuma, in Arizona. Inoltre sono Presidentessa del Paper Tole Institute dal 2003.
Can you tell us about your relation with Paper Tole Institute?
I went to classes at The Paper Tole Institute located at Mc.Neese State University in Lousianna, USA summer 2002, to learn more, but ended up as headhunted teacher over there. The Paper Tole Institute was founded by Mrs Dee Overduin, an over 25 years paper tole veteran. The Institute was founded to raise the level of paper toolers all over the world, by educating teachers for the art. I took my examinations that summer of 2002 and became a Certified Paper Tole Teacher at all three levels, Basic, Feathering and Furring and Adwanced. 6 months after returning to Norway, I got an e-mail from Mrs Dee Overduin, asking me if I could come and teach some classes at the university in 2003. I certainly went over and had a great time with the other teachers and my students and I have been also been teaching in Albuquerque and Florida. Next year it will in be Yuma, Arizona. 

Decoupage ed internet.  Credi che anche il découpage sia avvantaggiato dalla navigazione in rete?

Noi abbiamo membri in ogni parte del mondo, e questo è dovuto essenzialmente ad internet. Ce ne serviamo inoltre per inviare via mail la nostra rivista “The Snippets” tre volte l’anno. Lavoriamo come collante tre i nostri membri,  dando il nostro aiuto attraverso la rivista on line. In internet troverete informazioni e foto dei nostri lavori 3D (www.papertole.org) sito ufficiale americano del Paper Tole institute, in lingua inglese nda). Internet inoltre offre la possibilità a tutti di acquistare i materiali on line per la realizzazione dei 3D. Sconsiglio però ai principianti di acquistare solo le carte. Meglio partire con i kit, in cui troverete anche la guida per il ritaglio.
Decoupage and internet. Did you find any advantage for your activity "surfing the net"?
We have members from all over the world thanks to internet and give out the newspaper "The Snippets" via e-mail three times a year. We work as "glue" between our members and help them with different issues  I will  be responsible for the teachers examinations in all of Europe. You can find some information about paper tole on the internet, but it is difficult to see how beautiful the finished 3d pictures really are true a photo. Buying from the net can be difficult because there is so many different qualities of papers and prints. As a beginners you would need to buy a kit with many prints and a cutting guide to guide you. Most internet shops sell prints only without a cutting guide, so look for kits.

Il Paper Tole organizza Esposizioni o Fiere?

Abbiamo organizzato l’Esposizione mondiale in Norvegia, ed una seconda a Yuma, negli USA nel Marzo 2009, con corsi di 5 giorni da me seguiti personalmente ed insieme ad altri insegnanti in modo da coprire tutte le tecniche. Avremo inoltre una nuova Presidentessa Nona Church. Dopo più di 5 anni era ora di cambiare. Lei sarà un ottimo presidente, ed io sarà responsabile per l’insegnamento e gli esami in tutta Europa.
Does Paper Tole institute organize Exibitions of Fairs?
We have had one World Exhibition in Norway and will have a second one in Yuma, USA in March 2009 with classes the following 5 days with myself and other teachers teaching all tecniques.  The Paper Tole Institute will have a new President January 1st 2009, Mrs Nona Church from USA. After more than 5 years I think it is time for someone else to take over. Nona has been working with me and many others to arrange the big event in Yuma next year. She will be a good president.

Cosa puoi dirci dello stato dell’arte nella decorazione norvegese?

Io ho il mio laboratorio e negozio nella città di Sarpsorg, dove vengono studenti dagli USA, Francia, Germania, Svezia e Norvegia da ormai molti anni. Ho anche un negozio on line, www.papertole.no, ma mi spiace, è solo in norvegese, per quanto potrete comunque vedere la galleria dei miei lavori.   Inoltre ho formato diversi studenti norvegesi che ora insegnano in varie parti del Paese. Inoltre giriamo molto per mostrare a tutti la vera bellezza del tridimensionale che purtroppo non è ben resa in fotografia. La Norvegia è poi famosa per  i decori di rose antiche su piatti di legno, coppe e mobili. Abbiamo inoltre cristallerie, sculture in legno, vestiti lavorati a maglia.
Can you tell us something about the state of the art in Norwegian decoration?
In Norway I have my own teaching center and shop in the city of Sarpsborg. I have had students from USA, France, Germany, Sweden and Norway for many years now. We have a great time together. I also have a internet shop, but I am so sorry, it is in Norwegian only.
www.papertole.no  You could of course visit my gallery site to see my finished pictures. I have had several Norwegian students taking the teachers certification and they teach different places in Norway. We are still struggling to show people what 3d pictures really are and they need to see the pictures in original and not on a photo to really understand how beautiful they are.. We also have a lot of art glass, wood carving, knitted clothing and more.

ecco alcuni lavori di Marit Gabler:

Marit Gabler     Marit Gabler

Marit Gabler

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3