progetto pasta sintetica

Primavera, tempo di piante e fiori, tempo anche, se volete, di creare i vasetti in cui trapiantare le meraviglie della Natura. Nella foto, il vasetto quadro con sottovaso che v'insegno a realizzare, e nel quale ho trapiantato una piantina di Sempervivum.


MATERIALE

- Polymer clay Fimo Soft nero
- Uno stampo da biscotti quadrato
- Una bottiglietta vuota
- Macchina della pasta
- Carta d'alluminio

Pubblicità


ESECUZIONE

1 Condizionate il polymer clay. Ne occorre circa un panetto. Quando lo sentirete cedevole, mettetelo fra i rulli della macchina della pasta per ottenere una sfoglia di spessore uniforme che stenderete sulla mattonella di cottura, per non doverla più muovere e quindi rischiare di deformarla.

2 Con il cutter quadro imprimerete alla sfoglia il taglio. Lasciando il cutter in posizione, e dopo avere rimosso l'eccesso di pasta tutto intorno (fuori dal quadro formato con il cutter) inserite la bottiglietta che avete scelto all'interno e premetela al centro del quadrato, così da imprimere un'infossatura in quello che diverrà il nostro sottovaso.

3 Rimuovete la bottiglia, rimuovete il cutter e non toccate più la pasta.
progetto pasta sintetica

progetto pasta sintetica 4 Rimettete l'eccesso di pasta nella macchina della pasta, e stendete la sfoglia ottenuta su un'altra mattonella. Lo spessore giusto della sfoglia è quello che si ottiene posizionando la macchina sulla penultima tacca di spessore. Ora ricoprite il corpo della bottiglietta con la carta d'alluminio, fondo compreso. Fissate la carta d'alluminio con dello scotch o qualche punto di colla.

5 Con la sfoglia rivestite la forma coperta d'alluminio, curando bene che non restino intrappolate bolle d'aria, neppure piccole. La sfoglia di polymer clay deve essere rigorosamente aderente alla bottiglietta. Lisciate con le dita la superficie per accertarvi dell'assenza di bolle d'aria (non sottovalutate questo punto. Le bolle d'aria possono causarvi la rovina del lavoro.) Tagliate la pasta all'altezza che preferite, sul corpo della bottiglietta verso il tappo prima e verso il fondo poi. Accendete il fornetto. La temperatura da impostare è 130°.

6 Poggiate la bottiglietta sulla sfoglia restante e con il cutter tracciate tutto intorno alla bottiglietta quello che sarà poi il fondo. Rimuovete la pasta in eccesso, togliete la bottiglietta e premete il quadratino ottenuto, dopo aver capovolto la bottiglietta, sul fondo della stessa. Con le dita eliminate ogni traccia di giunzione.

7 Verificate che il fornetto abbia raggiunto e non oltrepassato i 130° utilizzando l'apposito termometro da forno. Poggiate sulla stessa mattonella in cui avete lasciato il sottovaso la bottiglietta e mettete in forno per venticinque minuti.

8 Una volta che il polymer clay sarà freddo, estraete la bottiglia da quello che è ormai il vostro vasetto. Rimuovete anche l'alluminio.

9 Bagnate la carta vetro ed eliminate ogni asperità dalle superfici. Sciacquate accuratamente ed asciugate.

10 Con la vernice trasparente date una passata solo sull'esterno del vaso e su tutta la superficie superiore del sottovaso. Lasciate asciugare e ripetete.
progetto pasta sintetica


Suggerimento
Siccome il vasetto è di piccole dimensioni, vi consiglio di metterci piantine dalla crescita lenta e non troppo esigenti d'acqua, come le piante grasse. In caso contrario, se volete bagnare regolarmente, praticate dei fori al fondo del vasetto.

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Aprile 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5