Completo foulard   
 
  Completo Foulard di Primavera (O.Renza)
Clicca sulle immagini per ingrandire

Questo progetto è stato gentilmente offerto da  Ortenzia Renza  del sito Creazioni-OR . Nel suo sito troverai troverete oltre alle descrizioni dei principali filati utili per lavori a maglia artigianale a macchina, una nutrita galleria di modelli eseguiti con questa tecnica ed impreziositi da stoffe, pelli e pellicce ed intaglio etc.
Inoltre il sito offre una scuola di maglia a macchina con l'ausilio di video.
 
Creazioni OR


Il completo è realizzato  con macchina per maglieria elettronica  First lady  Brother  con doppia frontura.

Pubblicità

Spiegazioni per realizzare il FOULARD DI PRIMAVERA

PUNTI IMPIEGATI    schede a maglia saltata  numero 340  e 327 
TENSIONE  10
OCCORRENTE filato mohair molto sottile e lino o misto lino ad un capo, i due filati sono lavorati insieme ma su due diversi tendifilo.
QUANTITA’ DI FILATO  Il mio foulard finito pesa circa 250 grammi, la quantità necessaria e’ data dallo spessore del filato e dalle misure quindi il mio peso e’ da considerarsi puramente indicativo.
MISURE  del foulard finito cm 200  di ampiezza e 68 cm di altezza

ESECUZIONE

Foulard in prima frontura dal 90esimo a destra al 90esimo ago a sinistra (180 aghi totali).
Carrello maglia a destra  mettere in lavorazione 10 aghi partendo dal 90 esimo ago  inizio chiuso tensione 10  lavorare 4 giri rasato e programmare la scheda numero 340 con lavorazione a maglia saltata ( Premere entrambi i tasti PART), aumentare un ago ogni due giri per 88 cm fino a raggiungere il 90 esimo  ago a sinistra.
Riportare il carrello in lavorazione rasata e lavorare due giri  al terzo passaggio con un punzone ad un ago spostare il quarto ago su quello accanto e rimettere l’ago in lavoro (posizione B) proseguire fino alla fine  degli aghi spostando sempre la quarta maglia  (si formeranno così i foretti necessari a par passare la centina in seguito) dopo aver controllato di aver rimesso in lavorazione tutti gli aghi vuoti lavoriamo altri 2 giri di rasato.
Programmare la scheda numero 327 e lavorare per 24 cm senza aumenti, lavorare  di nuovo 2 giri di rasato , un giro a punto foretti e 2 giri di rasato.
Programmare di nuovo la scheda  numero 340  e iniziare a diminuire un ago ogni due giri fino a raggiungere di nuovo l’80 esimo ago , riportare il carrello in lavorazione rasato lavorare 4 giri e chiudere le maglie, togliere il lavoro dalla machina.

BORDO per lo scollo
In prima frontura  portare in lavoro 85 aghi a destra e 85 aghi a sinistra dello zero inizio con filato di scarto (filo di diverso colore ma più o meno della spessa consistenza possibilmente liscio ovvero senza peli o nodini) 8 giri poi con il filato di lino e mohair sempre a tensione 10 lavorare 20 giri  poi lavorare alcuni giri con filato di scarto togliere il lavoro.
 
BORDO per il foulard  
 in prima frontura mettere in lavorazione 30 aghi e lavorare tensione 10 per i cm necessari in rasato.

CENTINA per i punti foretti 
Mettere in lavorazione 4 aghi in prima frontura e 4 aghi spostati  in seconda frontura lavorazione a punto unito   tensione 4-4 e lavorare per i cm necessari.

RIFINITURE
Raddoppiare il capo con il motivo all’interno facendo combaciare  aumenti e calature, imbastire  lungo i contorni e stirare con un panno umido in cotone.
Per realizzare lo scollo che e’ ampio 38 cm con una profondità di cm 2  tagliare dopo aver stirato prima di togliere il filo di imbastitura, passare poi sotto la tagliacuci o macchina da cucire facendo un doppio zig zag  in mancanza di entrambe dei punti occhiello molto lenti o un giro di punto basso all’uncinetto con il filato ad un solo capo.
Raddoppiare il bordo per lo scollo, punti lenti eseguiti sul filato di scarto, stirare con panno umido.
Stirare con vapore anche senza l‘ausilio del panno umido,  ponendo attenzione nel non deformare la cimosa esterna.

 MONTAGGIO
Iniziare con far passare la centina all’interno del punto foretti con l’ausilio di una spilla da balia, fermando i punti iniziali e finali , controllare che la centina sia morbidamente infilata: meglio farlo su una superficie piana.
Di seguito montare il bordo scollo,  togliere il filo di scarto (se non si usa  il rammaglio ),  raddoppiare il foulard segnare il punto centrale fare la stessa cosa con  il bordo , farli combaciare e cucire a punto indietro.
Cucite entrambe le parti  dello scollo, montare il bordo esterno .
Stiratura finale e formare con un colpo di ferro la piega del collo.

VARIANTE PER MACCHINE A SCHEDE PERFORATE
Tutto resta invariato tranne la scelta di due schede a maglia saltata 

Consiglio sempre di realizzare un campione con il proprio filato


Completo Foulard di Primavera (O.Renza)     Completo Foulard di Primavera (O.Renza)
Clicca sulle immagini per ingrandire
 
Spiegazioni per realizzare il SOTTO GIACCA PER FOULARD DI PRIMAVERA
Stessa tecnica e filato usato per realizzare il foulard
QUANTITA  DI FILATO circa 150 grammi sempre molto indicativo
MISURE  circonferenza cm 48 - Altezza cm 56 - Spalle  56 - Scollo  ampiezza cm 36 - Profondità cm 11

ESECUZIONE
Il modello ha la manica creata durante la lavorazione: non ha giro manica ( molto semplice la realizzazione  adatta anche alle principianti)
DAVANTI
Mettere in lavorazione  su entrambe le fronture  75 aghi a destra e 75 aghi a sinistra dello 0  (150 aghi totali)  aghi non frontali tensione 4/4. 
Premere Part e Pr  (lavorazione tubolare) e lavorare 20 giri. Con un ago a doppia cruna passare le maglie dalla seconda frontura alla prima,  lavorare 3 giri in rasato tensione 10 e preparare il carrello per la lavorazione a maglia saltata scheda numero 327, lavorare per 10 cm (porre attenzione nel ripetere completamente la scheda in questo caso  46 giri).
Passare alla lavorazione in rasato e lavorare 4 giri in rasato e formare di nuovo i foretti portando il quarto ago sulla maglia accanto.
Ripetere  per tutti gli aghi riportando in contemporanea l’ago svuotato in posizione lavoro, ancora 4 giri di rasato e programmare a maglia saltata la scheda numero 340;  proseguire fino a cm 36 .
Aumentare un ago per parte ogni 2 giri per 5 volte proseguire dritto fino a cm 56 ( meglio aggiungere alcuni giri in più per il taglio)
Filo di scarto per alcuni giri; togliere il lavoro dalla macchina.
DIETRO
Identico al davanti

RIFINITURE
COLLO
Mettere in lavoro con filo di scarto iniziale 160 maglie circa (puramente indicativo ) e lavorare tensione 10 con il filato mohair lino 20 giri finire con alcuni giri di filato di scarto.
MANICA
Lo   stesso sistema e giri del collo;  aghi in lavorazione circa 120  per ogni manica
Centina 
Mettere in lavorazione 4 aghi su ogni frontura non frontali lavorazione a punto unito (costine) tensione 4/4  e lavorare per i cm necessari. 
MONTAGGIO
Raddoppiare  sia il dietro che il davanti separatamente,  imbastire e stirare.
Davanti 
Senza togliere il filo di imbastitura, tagliare lo scollo davanti segnando con uno spillo o un colore contrastante la maglia centrale,  il collo deve essere profondo 11 cm e largo 38 ( essendo raddoppiato cm19).
Per le spalle tagliare considerando 2 cm di sbiegatura,  rifinire con taglia cuci o con la macchina da cucire  con doppio zig zag  o all’uncinetto a punto basso o a punto occhiello con l’ago.
Dietro
Tutto uguale tranne la profondità dello scollo che deve essere di cm 2
Cucire le spalle poi i laterali facendo ben combaciare i vari punti delle lavorazioni fino alla fine degli aumenti.
Cucire a punto indietro o a rammaglio, stirare e  con l’aiuto di una spilla da balia inserire la centina.
 

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c)2009 di Ortenzia Renza
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Aprile 2019
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 1 2 3 4 5