Questa rubrica che riguarda la cura dell'orto, del giardino, del balcone e della limonaia  per il mese di Settembre, è stata gentilmente offerta dall'Editoriale Campi che pubblica l'Almanacco Barbanera, dal 1762 il più celebre almanacco d'Italia.

pomodori-pianta 

photo credit: www.exportersindia.com/

Luna Crescente dal 2 e al 15

Orto Raccogliete gli ultimi pomodori, le zucchine, i fagiolini, i broccoli e le insalate per il consumo fresco. Procedete con il trapianto a terra di cavoli e verze.
Giardino Continuate la propagazione per talea di gerani, rose (legno di due anni), ligustri, ortensie e alloro. È il momento giusto per seminare il prato, aggiungendo anche semi di fiori selvatici come margheritina, veronica e garofanino selvatico.
Cantina Ponete al riparo le piante grasse coltivate in vaso dalle piogge eccessive che potrebbero danneggiare le radici.

Pubblicità

Luna Calante dal 17 al 30

 Orto Seminate anche all’aperto spinaci, radicchi, carote, prezzemolo; in semenzaio scarola, lattughe, bietole, finocchi e valerianella.
Giardino Mettete a dimora le bulbose di fine inverno e trapiantate in piena terra le piantine biennali. Raccogliete ora le bacche di ginepro per la cucina e per profumare l’ambiente.
Balcone e Limonaia Potete procedere alla potatura di contenimento degli agrumi troppo vigorosi.

 potatura-agrumi

photo credit: outlawgarden.blogspot.it

Nel cestino del mese

Dall’orto: bietole, carote, cavoli broccoli, cavoli cappuccio, cavoli verza, cetrioli, cicorie, cipolle, fagioli, fagiolini, indivie, lattughe, melanzane, patate, pomodori, peperoni, piselli, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, sedani, spinaci, valerianella, zucche e zucchine.
Aromi: basilico, maggiorana, peperoncino, prezzemolo, rosmarino e salvia.
Dal frutteto: fichi, limoni, mandorle, mele, meloni, nocciole, noci, pere, pesche, pompelmi, susine tardive e uva.


Fiori e frutti sul balcone

“Lanterne” naturali
Ornamentali e facili da coltivare gli alchechengi, Physalis alkekengi, sono piccoli frutti autunnali. Dentro la capsula arancione a forma di lampioncino si trova una bacca, giallo arancio, gustosa da mangiare. Poco esigenti, si riproducono dividendo la radice in tardo autunno e interrandole a pochi cm di profondità, oppure da seme, in primavera in Luna crescente. Foglie e fusti si seccano in inverno per rispuntare in primavera. Resistono bene alle gelate.

 alchechengi

photo credit: outlawgarden.blogspot.com


 

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it.
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Salva

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30