forsizia Questa  rubrica è stata gentilmente offerta dall'Editoriale Campi che pubblica l'Almanacco Barbanera, dal 1762 il più celebre almanacco d'Italia che festeggia nel 2012 il suo 250° anniversario.

Luna Calante
Orto Seminare all’aperto ravanello, spinacio, valerianella. Piantare bulbilli di aglio in piena terra. Raccogliere gli ultimi ortaggi da conservare, come bietola da orto e rapa. Scalzare l’asparagiaia. Pulire e vangare il terreno mano a mano che le colture esauriscono il loro ciclo vegetativo.   
Giardino Estirpare e conservare i bulbi che hanno concluso la fioritura, come dalia e gladiolo.
Cantina Pigiare l’uva e procedere alla chiarificazione.

Luna Crescente

Orto Riprodurre le piante aromatiche per divisione dei cespi come lavanda, maggiorana, origano, ruta, timo. Iniziare a raccogliere cardi, finocchi e cavolo verza.       
Giardino Moltiplicare per talea specie sempreverdi, come aucuba e lauroceraso, o di spoglianti, come la forsizia. Preparare talee di rosa e metterle a radicare. Continuare a seminare i tappeti erbosi. Tagliare il prato prima dell’arrivo del freddo e, dove possibile, effettuare ancora le trasemine. Mettere a dimora le bulbose che fioriranno in primavera, come narciso e tulipano.

Nel cestino del mese
Dall’'orto: bietole, carciofi, carote, cavolfiore, cavoli broccolo, cappuccio e verza, cicorie, fagioli, finocchi, indivie, lattughe, melanzane, peperoncino, peperoni, piselli, pomodori, porri, radicchi rossi, rape, ravanelli, rucola, scorzonera e bianca, sedano, spinaci, valerianella, zucche.   cacoAromi: basilico, maggiorana, peperoncino, prezzemolo, rosmarino, salvia. Dal frutteto: cachi, castagne, cotogne, mele, meloni, noci, nocciole, pere, pompelmi, susine, uva.


Fare, non fare... comprare
Fare Raspi, bucce e vinaccioli, dopo la torchiatura, possono essere consegnati alle distillerie, dove saranno utilizzati per produrre grappa. Oppure, più semplicemente, possono essere aggiunte al compost di casa, e saranno un ottimo fertilizzante.
Non fare Sul balcone non lasciare le piante più sensibili al freddo nella posizione originaria. Vanno invece raggruppate nella parte più protetta e soleggiata.
Comprare Teli di plastica per proteggere le piante dal freddo, sia per quelle dell’orto che per quelle del terrazzo.

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Barbanera

E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Giugno 2019
L M M G V S D
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30