Non mi stancherò mai di dire che le rifiniture fatte bene di un capo in maglia, fanno la differenza.
In questo tutorial ti insegniamo come realizzare l'orlo in un capo in maglia e come formare un orlo insieme con il lavoro. Tratteremo l'orlo nella maglia rasata, orlo nella maglia a coste, l'orlo a maglia di riso, orlo a dente di gatto, orlo a grana di riso, orlo a punto giarrettiera e l'orlo tubolare.  

L'orlo è la ripiegatura del margine inferiore di un capo. Per un margine piatto, che dovrà essere ripiegato per formare un orlo, si esegue una linea che segna la piega. Secondo l'effetto che si desidera, questa può essere fatta in diverse maniere: con maglie passate, con un ferro a rovescio sul diritto o una fila di buchini (orlo a dente di gatto).

Pubblicità

COME SEGNARE LA LINEA DI PIEGA DELL'ORLO

orlo-come-segnare-linea-di-piega-rovescia

LINEA ROVESCIA Questo metodo si usa per capi pesanti e compatti a maglia rasata. Su ferri più piccoli (da 1 a 3 misure in meno) di quelli usati per il capo, avviare le maglie necessarie per il bordo inferiore. Lavorare a maglia rasata finché l'orlo raggiunge l'altezza desiderata, terminando con un ferro sul rovescio. Nel ferro seguente (a diritto), lavorare a rovescio formando così la costa. Proseguire con maglia rasata con ferri più grossi. Quando il capo è completato, ripiegare l'orlo, lungo la costa rovescia.

orlo-come-segnare-linea-di-piega-maglie-passate

LINEA A MAGLIE PASSATE Questo metodo si usa per un punto fitto o un filato grosso. Su ferri più piccoli, lavorare l'orlo a maglia rasata per l'altezza desiderata, terminando con un ferro sul rovescio. Nel ferro seguente (diritto) lavorare: *1 diritto, 1 passato col filo davanti, 1 diritto,*. Al termine di questo ferro proseguire con il punto del capo con ferri più grossi.

orlo-come-segnare-linea-traforata

LINEA TRAFORATA Questo metodo si usa per capi da neonato. Questa finitura si chiama a dente di gatto.  Con ferri più piccoli, avviare un multiplo di 2 maglie più 1. Lavorare a maglia rasata per l'altezza desiderata terminando con un ferro a rovescio. Nel ferro seguente (diritto) lavorare: *2 punti insieme a diritto, 1 gettato,*. Al termine di questo ferro proseguire con il punto del capo con ferri più grossi.

 COME CUCIRE L'ORLO

orlo-come-cucire-il-sopraggitto

IL SOPRAGGITTO Questo tipo di cucitura si utilizza con capi di peso medio  o leggero. Con filo uguale inserire l'ago perpendicolarmente infilando nel dietro di una maglia del capo e in una maglia corrispondente sul margine dell'orlo. Tirare i punti ma non troppo, altrimenti si formano delle spiacevoli grinze lungo la liea di cucitura.

orlo-come-cucire-maglia-per-maglia

LA CUCITURA MAGLIA PER MAGLIA E' il metodo ideale per lavori grossi perché si elimina l'intreccio delle maglie. Si può usare quando l'orlo è formato al termine del lavoro, sia quando lo si inizia avviando le maglie a catenella.
Per l'orlo, al termine del lavoro, cucire ciascuna maglia direttamente dal ferro alla maglia corrispondente sul rovescio (vedi foto sopra). Per l'avviamento a catenella, cucire le maglie al loro posto; togliere il filo di base.

orlo-come-cucire-punto-nascosto

LA CUCITURA PUNTO NASCOSTO E' la soluzione migliore per capi pesanti o grossi con un margine intrecciato, perché il margine dell'orlo non viene schiacciato contro il capo. I punti si eseguono all'interno tra l'orlo ed il capo. Ripiegare il margine dell'orlo indietro da 1/2 a 1 cm. Lavorando da destra a sinistra, prendere una maglia del capo, poi 1 una maglia dell'orlo, collocando ogni punto appena a sinistra del precedente. Non tirare  troppo il filo.

COME LAVORARE UN ORLO INSIEME AL LAVORO

ORLO A MAGLIA RASATA

Si usa questa rifinitura per una giacca o un maglione per cui si desidera una elasticità limitata ed una certa aderenza in fondo. Lo si usa di solito senza la costa che segna la piega, ma se si vuole si può aggiungere. E' molto importante usare ferri più piccoli per il margine dell'orlo, altrimenti il fondo si allarga a ventaglio.
Su ferri più piccoli (da due a tre misure inferiori) di quelli usati per il capo, eseguire un avviamento a catenella con filo contrastante come base. Lavorare a maglia rasata per  un altezza pari al doppio della profondità dell'orlo, terminando con un ferro a rovescio. Infilare un ferro ausiliare nelle maglie dell'avviamento e togliere il filo di base. Piegare l'orlo in due, rovescio contro rovescio. Lavorare a dritto prendendo insieme 2 maglie, 1  da ciascun ferro. Proseguire con i ferri più grossi e continuare a maglia rasata.

orlo-a-maglia-rasata-0

orlo-a-maglia-rasata

ORLO A COSTE

E' un tipo di orlo molto solido e quando si desidera, è l'orlo perfetto in un capo lavorato a coste.
Su ferri più grossi di una misura di quelli usati per le coste, avviare la metà delle maglie necessarie, con il metodo a catenella e del filo contrastante. Lavorare a maglia rasata per 2,5 cm, terminando con un ferro a rovescio. Passare il margine di avviamento su un ferro ausiliare e togliere il filo di base.  

orlo-a-maglia-a-coste 

Vediamo ora altri tipi di orli, tra i quali alcuni molto adatti a capi per neonati e bambini, come giacchettine e maglioncini (orlo a grana di riso e a legaccio)

ORLO A GRANA DI RISO

 orlo-a-maglia-a-punto-riso

Ferro n.1: 1 maglia diritta, 1 maglia rovescia per tutto il ferro.
Ferro n.2: come il ferro n.1, ma invertendo le maglie. In pratica dovete lavorare a diritto le maglie che si presentano a rovescio e a rovescio le maglie che si presentano a diritto. Ne risulta un punto granuloso, non elastico, ma pratico per evitare l'arrotolarsi della maglia. Nell'eseguire un golfino da neonato, questo punto sarà anche adatto per la bordura del mezzo davanti o del mezzo dietro, a seconda se il golfino si apre sul davanti o sul dietro. Per le maniche questo punto sarà adatto solo nel caso di cappottini o di giacchette da bambino, perché questo punto  non essendo elastico, non aderisce al polso. 

L'ORLO A PUNTO LEGACCIO (ANCHE DETTO A PUNTO SPUMA O PUNTO GIARRETTIERA)

orlo-a-maglia-a-punto-giarrettiera

Ferro n.1: tutte le maglie a diritto
Ferri seguenti: allo stesso modo
E' il punto che esista nel lavoro a maglia. Usato per gli orli, ha un effetto non molto diverso dalla grana di riso, e le stesse applicazioni benché sia meno sostenuto. per renderlo indeformabile, lavoratelo prendendo sempre la maglia da dietro.

L'ORLO A DENTE DI GATTO

orlo-a-maglia-a-punto-dente-di-gatto

Per eseguire quest'orlo ripiegato, si lavorano cinque o sei ferri a maglia rasata, poi sul diritto del lavoro si esegue il ferro come spiegato sopra, vedi Linea Traforata. Ultimato il lavoro , l'orlo verrà ripiegato su questo ferro di foretti, con effetto di merletto ed il ferro iniziale sarà cucito a mano con un punto come il sopraggitto. Questo orlo si presta molto bene per il fondo delle vestine di bambine, per muffole, scarpine e in quei capi dove si desidera una finitura soffice.

ORLO TUBOLARE

orlo-a-maglia-tubolare

Per fare l'orlo tubolare si utilizza la modalità dell'avviamento del lavoro con maglia tubolare che crea un tessuto doppio. Dato che il punto è molto elastico si consiglia di montare il doppio delle maglie. Dopo aver lavorato per due o tre centimetri, per chiudere l'orlo si deve lavorare le maglie a due a due per ritornare all'esatto numero di maglie e poi si continuerà con il punto che avete scelto per il resto del lavoro. Se state realizzando dei calzettoni o dei calzoncini, in quest'orlo potete passare l'elastico. Questo tipo di orlo è consigliato per i polsi ed i fondi di una giacca perché è molto resistente. Non è adatto, se state lavorando con delle lane molto grosse.  

  

Le immagini ed i testi sono un copyright (c) di Hobbydonna.it.
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali.

Salva

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Ottobre 2019
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3