I mesi freddi dell'anno vanno affrontati con due semplici strategie: l'alimentazione ed il movimento. 
Questi consigli di bellezza e benessere naturale sono offerti dall'Almanacco Barbanera dal 1762, il più celebre almanacco d'Italia.

FREDDO? SI' MA CON ENERGIA

Fa freddo, sì. Affrontare il mese di gennaio con energia e determinazione non è sempre semplice. Le condizioni meteorologiche non aiutano. Il corpo vorrebbe riposare, stare fermo e al calduccio, ma la vita impone invece dei ritmi frenetici. Che fare, allora? Ecco due semplici strategie per superare questo lungo e buio mese invernale. La prima riguarda l’alimentazione. Si può iniziare la giornata con un estratto di frutta e verdura o una spremuta fresca di agrumi, che assicurano una sferzata di energia. Senza mai dimenticare la regola d’oro delle cinque porzioni di frutta e verdura, da inserire quotidianamente nella dieta per fornire all’organismo il giusto apporto di sali minerali, vitamine, fibre e sostanze antiossidanti. La seconda strategia per contrastare il freddo è praticare esercizio fisico regolare. Non è necessario andare in palestra, basta seguire un video-tutorial anche a casa, perché l’importante è fare movimento!

Camminare

photo credit: pixabay.com



Pubblicità

PIÙ BELLI E IN FORMA

Unghie sane e belle

Il trattamento con olio caldo alle unghie, dagli effetti portentosi, si può fare anche in casa. Mescolate in una ciotola per il microonde ½ bicchiere di olio di oliva, 2 cucchiai di olio di mandorle, 1 capsula di vitamina E e 4 gocce di tea tree oil. Scaldate l’olio e, dopo aver verificato che non sia troppo caldo, tenetevi immerse le unghie finché non si raffredda. 

Miele per capelli lucenti

Per rendere lucenti i capelli tinti o trattati, fate un impacco a base di miele, da preparare con 3 cucchiai di miele e 1 di acqua. Distribuite su tutta la lunghezza. Tenete in posa un’ora, sciacquate e terminate con uno shampoo e un risciacquo con acqua fredda.

Yoga e relax

Riposatevi con un esercizio di rilassamento yoga. Distesi sulla schiena, osservate per 10 minuti come ad ogni espirazione l’addome scenda, ogni volta di più, come un sasso che lentamente si deposita sul fondo di un lago. 

Yoga e rilassamento
photo credit: www.momjunction.com

 

IL LINGUAGGIO DEI FIORI

L’elleboro della dolce sorpresa

Dolce sorpresa, bello spirito, ma anche calunnia e pazzia, sono i significati, per la verità piuttosto contraddittori, dell’elleboro, che fiorisce nel cuore dell’inverno e per questo è detto anche “rosa di Natale”. Il suo fiore, bianco con sfumature verde chiaro, contiene un potente veleno, da cui il suo nome, che significava “nutrimento mortale”. Melampo, un indovino-guaritore che visse 1400 anni prima di Cristo, utilizzava l’elleboro contro la pazzia; presso i Romani, nel I secolo d.C., il poeta latino Orazio consigliava a chi era in preda alla follia di fare un viaggio nell’isola di Anticira, dove questa pianta cresceva rigogliosa. L’elleboro è portatore di sostanze tossiche in ogni sua parte, e forse per questo è diventato nel linguaggio dei fiori anche simbolo dello scandalo “che avvelena” e della calunnia. 

Elleboro o Rosa di Natale
photo credit: pixabay.com

Hanno detto:

Il sorriso è alla bellezza quello che il sale è alle vivande.
Carlo Dossi

Le immagini e l'idea di questa particolare realizzazione sono un copyright (c) di Hobbydonna.it
E' proibita la riproduzione per scopi commerciali

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter di Hobbydonna rimarrai aggiornata su tutte le nostre novità!
Non ti invieremo MAI spam... garantito!
I agree with the Privacy policy

Link consigliati

Calendario Fiere

Maggio 2019
L M M G V S D
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2